Studio Bosticco Berzia - Alba

COMUNICAZIONI

Bosticco Berzia & Partners

Le due comunicazioni IVA previste in scadenza il 28 febbraio 2019 (“spesometro” ed “esterometro”) sono differite al 30 aprile 2019. Lo ha annunciato ieri il sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle finanze, Massimo Bitonci, a seguito di un tavolo tecnico che si è tenuto nella giornata di ieri negli uffici ministeriali.

La proroga riguarda, dunque:
- la comunicazione dei dati delle fatture per il secondo semestre 2018 (art. 21 del DL 78/2010), tenendo conto che è possibile inviare semestralmente anche i dati relativi al terzo trimestre 2018 senza l’applicazione di sanzioni, per coloro che avevano adottato una periodicità trimestrale di invio dei dati (art. 11-bis del DL 87/2018);

- la comunicazione transfrontaliera (c.d. esterometro), di cui all’art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015, riferita ai documenti emessi e ricevuti nel mese di gennaio 2019.

In attesa del comunicato ufficiale dell’Agenzia delle Entrate, per quest’ultima comunicazione, andrà specificato se il nuovo termine del 30 aprile 2019 riguarderà anche la comunicazione relativa al mese di febbraio, originariamente fissata per il 1° aprile 2019 (l’ultimo giorno del mese di marzo 2019 è, infatti, una domenica).

Mercoledì, 06 Febbraio 2019

LEGGE DI BILANCIO 2019

Di seguito le principali novità in materia fiscale e di agevolazioni 

Martedì, 05 Febbraio 2019

ROTTAMAZIONE TER

E' stata introdotta una sanatoria dei ruoli derivanti da omesso versamento di imposte e contributi dichiarati.
La definizione è circoscritta ai carichi trasmessi agli Agenti della riscossione dal 2000 al 2017, derivanti da tributi dichiarati e non versati emergenti dalla liquidazione automatica della dichiarazione. Solo i ruoli beneficiano della sanatoria, pertanto sono esclusi gli avvisi bonari successivi alla liquidazione della dichiarazione, salvo che il ruolo sia stato già formato e consegnato entro il 31.12.2017.
Deve trattarsi di debiti di persone fisiche che presentano un indice ISEE su base familiare non superiore a 20.000,00 euro. Sono di  conseguenza esclusi i debiti delle società, di persone o di capitali, e di altri enti, non trattandosi di persone fisiche.
Devono inoltre essere debiti diversi da quelli dell’art. 4 del DL 119/2018 (che prevede l’annullamento di diritto dei carichi sino a 1.000,00 euro del periodo 2000- 2010).

La procedura inizia con l’apposita domanda all’Agente della riscossione (Agenzia delle Entrate-Riscossione o Riscossione Sicilia SPA) da presentare, entro il 30.4.2019, a cura del debitore, in cui si manifesta la volontà di definire e si indicano i carichi che possono rientrare nella sanatoria (la definizione può essere quindi parziale). Entro il 31.10.2019, Agenzia delle Entrate-Riscossione comunica la liquidazione degli importi dovuti, oppure il diniego qualora le somme indicate dal contribuente nell’istanza non rientrino nella definizione (esempio, carichi non derivanti da omessi versamenti). L’invio della domanda ha gli stessi effetti dell’istanza di rottamazione dei ruoli: tra l’altro, non possono essere proseguite le azioni esecutive, né adottate misure cautelari come fermi e ipoteche.

Qui il link per accedere al sito dell'Agenzia Entrate Riscossione.

L’obbligo di fatturazione elettronica per i distributori di carburante, stabilito dalla legge di bilancio 2018 (L. 205/2017) e originariamente previsto dal 1° luglio 2018, sarà rinviato al 1° gennaio 2019.

L’art. 1-ter co. 1-2 del DL 16.10.2017 n. 148, conv. L. 4.12.2017 n. 172, c.d. “decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2018” ha introdotto, con riguardo alla comunicazione obbligatoria dei dati delle fatture emesse e ricevute (di cui all’art. 21 del DL 78/2010, come sostituito dal DL 193/2016), la facoltà di trasmettere i dati con cadenza semestrale, anziché trimestrale, limitando il numero delle informazioni, nonché la possibilità di inviare in luogo dei dati delle fatture emesse e di quelle ricevute, di importo inferiore a 300,00 euro, registrate cumulativamente ai sensi dell’art. 6 co. 1 e 6 del DPR 695/96, i dati del documento riepilogativo.

Con il provv. Agenzia delle Entrate 5.2.2018 n. 29190 sono state stabilite le modalità attuative di tali disposizioni e sono state modificate le specifiche tecniche in precedenza approvate per la trasmissione dei dati delle fatture.

Martedì, 10 Aprile 2018

ROTTAMAZIONE BIS

Il decreto legge n. 148/2017 convertito con modificazioni dalla Legge n. 172/2017, prevede la Definizione agevolata, la cosiddetta rottamazione delle cartelle, per le somme affidate all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017Per aderire occorre presentare la domanda entro il 15 maggio 2018.

 Qui il link per accedere al sito dell'Agenzia Entrate Riscossione.

In dirittura d'arrivo il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che stabilisce, per i dati riferiti alle liquidazioni del primo trimestre del 2017, la proroga al 12 giugno 2017 rispetto al termine ordinario del 31 maggio

Mercoledì, 17 Maggio 2017

SOCIETA' AGRICOLE

Le società agricole possono ottenere la qualifica di imprenditore agricolo professionale (IAP) e pertanto hanno diritto a tutte le agevolazioni che in passato erano riservate agli imprenditori agricoli individuali

ricordiamo che la qualifica di imprenditore agricolo professionale può essere apportata dall'amministratore a una sola società (art. 1, comma 3-bis, del d.lgs. 29 marzo 2004, n. 99).

Venerdì, 23 Dicembre 2016

ROTTAMAZIONE CARTELLE ESATTORIALI

Definizione delle cartelle di pagamento e degli accertamenti esecutivi - Novità del DL 22.10.2016

Giovedì, 09 Giugno 2016

Canone RAI

Esonero dal pagamento del canone RAI nella bolletta dell’energia elettrica - Presentazione dell’autocertificazione

FISCALITÀ
INTERNAZIONALE

CONSULENZA SOCIETARIA – FISCALE NEL SETTORE AGRICOLO

REVISIONI
e AMMINISTRAZIONE

CONTABILITA’
e CONSULENZE

CONTATTI

Corso Barolo, n. 47

12051 Alba (Cn) Tel. 0173 - 285455 Fax. 0173 - 284084

×

Log in